Home Blog Creazioni dello Chef: Uova di Parmigiano Reggiano
󰀄
Uova di Parmigiano Reggiano

Uova di Parmigiano Reggiano

Il Vecio Fritolin propone “Uova Finte” a base di Parmigiano Reggiano! Novità del Menù di Primavera 2013

A guardarlo così sembrerebbe un semplice uovo cottto al tegamino, con l’aggiunta di bacon croccate e qualche fogliolina di basilico fresco per dare profumo.
Niente di tutto ciò! Si tratta dell’ultima trovata del nostro chef! Un goloso esperimento di alta cucina che sta spopolando al Vecio fritolin, a Venezia e in tutto il web!
In questo piatto non c’è nemmeno l’ombra di uova vere ma si tratta di una riproduzione realizzata a base di Parmigiano Reggiano. Ovviamente la preparazione non è un gioco da ragazzi ma se vorrete cimentarvi ecco a voi la ricetta ripresa e pubblicata anche sulla pagina Facebook di Parmigiano Reggiano (www.facebook.com/parmigianoreggiano) per la sua originalità e per la capacità dello Chef di mettere al centro del piatto, il Parmigiano Reggiano, elemento che in cucina è spesso utilizzato come ingrediente aggiutivo per arricchiere il sapore o il profumo di un piatto.

L’Uovo di Parmigiano Reggiano realizzato dallo chef del Vecio Fritolin, è stato presentato per la prima volta alla quinta edizione di Gusto in Scena, manifestazione culinaria che si è tenuta a Venezia dal 15 al 19 Marzo 2013. L’esperimento ha avuto un tale successo che ora, il piatto, arricchito e perfezionato è tra gli antipasti del Menù di Primavera del Vecio Fritolin e si intotala appunto “Uova Vere e Finte”

Uova Vere e Finte

Uova Vere e Finte

La Ricetta

Ingredienti per 4 persone: 500 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
750 g di acqua ( più 500 g per la gelatina)
300 g di panna fresca
300 g di pane di segale
250 g di pancetta stufata
50 g gelatina in polvere
3 g di zafferano in polvere
1 cucchiaio di Aceto balsamico tradizionale di Modena
Preparazione: Sciogliere 250g di Parmigiano Reggiano e lo zafferano nell’acqua. Filtrare con un colino e riempire uno stampo a semisfera. Far raffreddare. Sciogliere in acqua la gelatina e una volta sciolta bene aggiungerla alle semisfere di acqua al Parmigiano Reggiano e zafferano aiutandosi con una siringa. Conservare in frigorifero, coperte con la pellicola trasparente, fino a quando il composto si sarà rappreso.
Preparare la fonduta con la panna e il restante Parmigiano Reggiano.
Affettare la pancetta finemente e farla essiccare in forno o in padella.
Affettare il filone di pane di segale. Spalmare le fette con il burro, disporle su una placca e passarle in forno a 180°C per 6 minuti, far raffreddare e asciugare all’aria.
Presentazione: Sporcare il bordo del piatto con l’Aceto Balsamico, sistemare un po’ di fonduta facendola appiattire in modo da formare l’albume, sistemarvi al centro il finto tuorlo di acqua di Parmigiano Reggiano e zafferano.
Guarnire “l’uovo” con una fettina di pane croccante e una di pancetta essiccata.

www.gustoinscena.it

www.parmigianoreggiano.it

20 Marzo 2013

Commenti disabilitati su Uova di Parmigiano Reggiano
Scrivi
󰁓
󰀰 󰀩 󰀭 󰀱